Modulistica

INTERVENTI SULLE FORNITURE ELETTRICHE

TIPOLOGIE DI RICHIESTE DESCRIZIONE MODELLO
Nuovo allaccio permanente con attivazione della fornitura sul libero mercato La richiesta si divide in due parti: Allacciamento: è l’operazione che consente di collegare l’impianto elettrico del cliente alla rete locale di distribuzione. Può essere realizzato con procedura semplificata o normale e richiedere lavori semplici o lavori complessi; Attivazione: è l’operazione necessaria per ottenere la fornitura di energia elettrica. Si richiede al venditore e viene realizzata solo dopo l’allaccio alla rete e la conclusione di un contratto di fornitura. Mod_N02_nuova_utenza.docx
Attivazione Straordinaria di fornitura Ha le stesse finalità della richiesta precedente ma ha lo scopo di ottenere una fornitura elettrica temporanea utilizzata ad esempio per manifestazioni o eventi cittadini. Mod_N02_nuova_utenza.docx
Disalimentazione con suggello È l’operazione necessaria per cessare, attraverso la chiusura del relativo contatore con o senza la rimozione della presa elettrica, la fornitura materiale di energia elettrica. Mod_D01_disattivazione.docx
Rimozione definitiva della presa elettrica È l’operazione necessaria per cessare definitivamente, attraverso la rimozione della presa elettrica, la fornitura materiale di energia elettrica. Mod_R_rimozione.docx
Variazione della tensione di alimentazione e/o variazione di Potenza disponibile - Il cliente in regola con i pagamenti ha il diritto di ricevere energia elettrica nei limiti della potenza disponibile, cioè la potenza massima che può essere prelevata senza che scatti il blocco dell’alimentazione: un’eccessiva richiesta di corrente (per esempio se si utilizzano troppi apparati elettrici contemporaneamente) può far scattare il limitatore eventualmente installato nel contatore. Perciò può risultare necessario richiedere la disponibilità di una maggiore potenza. Diversamente, nel caso di bassa richiesta di potenza, può essere interesse del cliente ridurla.
- Con l’aumento della potenza disponibile può risultare necessario adeguare il livello di tensione di alimentazione (Passare da 220V a 380V o da 380V a 15000V).
 Mod_MC1_modifica.docx
Variazione di Potenza disponibile  Con l’aumento della potenza disponibile può risultare necessario adeguare il livello di tensione di alimentazione (Passare da 220V a 380V o da 380V a 15000V).
Mod_MC1_modifica.docx
Prima attivazione È l’operazione necessaria per ottenere la fornitura di energia elettrica. Si richiede al venditore e viene realizzata solo dopo l’allaccio alla rete e la conclusione di un contratto di fornitura. Prima Attivazione.xls.xls
Subentro – Riattivazione Il subentro, a differenza della voltura, è l’attivazione della fornitura da parte di un nuovo cliente in seguito alla cessazione del contratto del cliente precedente, che ha richiesto anche la disattivazione del contatore. Mod_S01_subentro.docx
Subentro _ Riattivazione con modifica di potenza e/o tensione Il cliente ha la possibilità di richiedere il subentro in un’utenza cessata richiedendo anche la variazione di potenza e/o tensione.
Mod_S02_subentro_modifica.docx
Voltura È il contemporaneo passaggio del contratto di fornitura da un cliente a un altro senza interruzione dell’erogazione di energia elettrica.
Mod_VL1_voltura.docx
Spostamento del misuratore Lo spostamento del contatore va richiesto al venditore che trasmetterà la domanda al distributore entro 2 giorni lavorativi. In mancanza di un contratto di fornitura attivo, la richiesta può essere inoltrata direttamente al distributore. Mod_SP1_spostamento.docx
Verifica del corretto funzionamento del misuratore Il cliente che vuole far verificare il corretto funzionamento del contatore deve presentare la richiesta, secondo le modalità previste, al venditore il quale lo informa dei costi che eventualmente dovrà sostenere.
Mod_V01_verifica_GM.docx
Verifica della corretta erogazione del livello di tensione Se il cliente sperimenta variazioni nella tensione d’erogazione dell’energia elettrica e vuole una verifica al riguardo, deve presentare richiesta, secondo le modalità previste, al suo venditore, che entro 2 giorni lavorativi deve trasmetterla al distributore competente nell’ambito territoriale. Mod_V02_verifica_Tensione.docx
Cambio di Tipologia d’uso della fornitura Permette di variare la tipologia d’uso assegnata alla fornitura per esempio da Altri Usi a Illuminazione Pubblica o viceversa. Cambio_Uso.pdf
Variazioni anagrafiche dell’Ente Permette di aggiornare il referente tecnico dell’Ente per la corretta gestione delle pratiche di “connessione”. Variazioni_Anagrafiche.pdf
Altre richieste Per ogni altra modifica del contratto di fornitura la richiesta va presentata al venditore che la trasmette al distributore. ALTRERICHIESTE.docx
AUTOLETTURA Permette al fornitore di emettere fatture in acconto su consumi rilevati dal personale dell’Ente. ModuloAutoletture.xls
ATTIVAZIONE SDD E’ l’attivazione del servizio di Domiciliazione Bancaria con il quale è possibile modificare il metodo di pagamento delle fatture con l’addebito sul conto corrente bancario. Allegato-3-Modulo-Autorizzazione-SDD.pdf
APPLICAZIONE IVA AL 10% E’ il documento con il quale il cliente dichiara di rientrare in una delle condizioni di applicazione della riduzione dell’IVA secondo la normativa vigente in materia. Allegato-5-Mod.-dichiarazione-agevolazione-IVA.docx
ACQUISIZIONE DI NUOVI PUNTI DI PRELIEVO E INSERIMENTO SUL LIBERO MERCATO E’ il template messo a disposizione dal fornitore per l’acquisizione di nuovi punti di prelievo da inserire sul contratto stipulato dal consorzio sul libero mercato. Allegato-1-Elenco-dei-Punti-di-Prelievo.xls